Sugar News

Come si estrae lo zucchero?

Nel corso dei secoli sono stati fatti tentativi per estrarre lo zucchero da varie colture. Oltre alla canna da zucchero e all’acero, le due alternative più conosciute alla barbabietola da zucchero, si è cercato di estrarla anche da uva, frumento, mais, patate, noci, cavoli, palme, carote e liquirizia. Dopo numerosi tentativi, si sono finalmente resi conto che nessuna coltura può dare un rendimento così alto come la barbabietola da zucchero o la canna da zucchero.

Come cresce la barbabietola da zucchero?

Le piante di barbabietola da zucchero hanno foglie verdi e una radice grande. In estate le foglie sfruttano l’aria, l’acqua e la luce del sole per produrre il cibo, cioè lo zucchero. Questo zucchero viene immagazzinato come riserva energetica nella radice. Le radici vengono poi raccolte in autunno per fare lo zucchero.

Qual è la differenza tra zucchero di canna e barbabietola?


Lo zucchero può essere ottenuto da entrambe le colture. La canna immagazzina lo zucchero nel gambo, mentre la barbabietola lo immagazzina nella radice. Il valore nutritivo dei due tipi di zucchero è esattamente lo stesso. L’unica differenza è il portamento: temperato per la barbabietola e caldo-umido per la canna.

Lo zucchero di canna è più salutare?

“Prendo lo zucchero di canna perché è più salutare”. Questo tipo di commento è molto comune, ma è un falso cliché. Innanzitutto, per correttezza, non va chiamato zucchero di canna, ma zucchero di canna.
Sia lo zucchero bianco che quello di canna possono essere ottenuti dalla barbabietola o dalla canna. Ma lo zucchero di canna di barbabietola non viene prodotto/venduto in quanto ha un odore sgradevole. Lo zucchero di canna contiene piccole quantità di residui noti come “melassa”. Per il resto, la struttura chimica e le calorie sono identiche a quelle dello zucchero bianco.

Lo zucchero può far parte di una dieta sana?

Si sente spesso dire che lo zucchero è “malsano” e non adatto a una dieta sana. Ma nessun alimento è dannoso per la salute, esistono solo cattive abitudini alimentari. Quindi qualsiasi cosa può far parte di una dieta sana, compreso lo zucchero e i prodotti contenenti zucchero. L’importante è saper consumare la giusta quantità, abbinando e variando le varie tipologie di cibo.